Cerca
  • Andrea Ronchi

Emissioni di CO2 in EU nell'anno del COVID

Aggiornamento: apr 8

Sono stati pubblicati i primi dati a consuntivo dell’EU Emission Trading Scheme 2020 (i dati finali sono previsti per il 19 Aprile). Di seguito i punti più interessanti:





  • -13.3% delle emissioni di GHG rispetto al 2019 (-11.3% delle emissioni dagli impianti stazionari e -63.2% da parte del trasporto aereo)

  • È la maggiore contrazione annuale di sempre; il precedente record risale al 2009 quando, a causa della crisi finanziaria le emissioni sono state -11.6% rispetto al 2008

  • Germania -12.8% delle emissioni (- 47M CO2 ton); Spagna -20,9% (-24M CO2 ton); UK -15,3% (-19M CO2 ton)

  • Il settore della generazione elettrica e produzione di calore ha registrato un calo del 13,6%, pari a 127M CO2 ton, mentre l’industria pesante ha registrato un -7,1% la più grande riduzione di sempre da quando esiste il sistema ETS (2005)


In questo contesto, nonostante le emissioni in calo, il prezzo della CO2, a fine 2020 ha raggiunto il record di € 33.00 per poi aprire il 2021 su un sentiero di continua crescita che ha portato ieri le quotazioni a superare un altro record, € 44.00



143 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti